Assistenza Clienti: 0823.492943

Benvenuto!

DIRITTO DI RECESSO

 

6. Diritto di Recesso

6.1 Il Cliente non pienamente soddisfatto del suo acquisto può avvalersi del diritto di recesso, in accordo con le norme vigenti a tutela del consumatore. Il diritto di recesso è la facoltà del cliente di recedere, per qualsiasi motivo e senza penalità, da un contratto di acquisto concluso a distanza. Esso da diritto al rimborso dell'intera somma pagata dal Cliente a fronte della restituzione dei beni acquistati e si applica per legge agli acquisti a distanza effettuati dai consumatori "per scopi non riferibili all'attività professionale eventualmente svolta", escludendo perciò gli acquisti effettuati da Rivenditori e Clienti Aziendali in genere. Il diritto di recesso è regolato dal Decreto legislativo N° 185 del 22/05/1999, "Attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contatti a distanza.

6.2 Per le legge il diritto di recesso non si applica alla fornitura dei beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente, e nel caso in cui la merce viene ritirata presso il punto vendita. Il consumatore può esercitare il diritto di recesso entro 10 giorni dalla data di ricevimento dei beni, comunicandoci la sua decisione tramite e-mail o Fax.
Il cliente dovrà attendere la comunicazione di autorizzazione al rientro della merce, che sarà inviata nel più breve tempo possibile all'indirizzo e-mail specificato al momento dell'ordine nei dati di fatturazione. Entro 15 giorni da questa comunicazione dovrà restituirci la merce a sue spese, integra e nella confezione originale, inviandola o consegnandola personalmente all'indirizzo contenuto nella nostra e-mail di auturizzazione al rientro.

6.3 Entro 15 giorni dal ricevimento dei beni, e comunque entro i termini previsti DALLA LEGGE (30 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della comunicazione) Lookshop.it di Di Lillo Vincenzo provvederà a riaccreditare l'importo pagato per i beni restituiti, ad esclusione delle spese di spedizione che, per legge, non sono rimborsabili. Il rimborso sarà effettuato tramite accreditato sul suo conto corrente nel caso in cui il cliente abbia effettuato il pagamento tramite bonifico bancario, assegno bancario non trasferibile nel caso di pagamento in contrassegno, storno della transazione nel caso di pagamento on-line.